Emerson Marcelina il Puma brasiliano

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Centrocampista completo di qualità brasiliana, Emerson Marcelina è un ottimo calciatore di talento ed una persona straordinaria dal grande cuore. Ecco la sua storia.

Emerson Marcelina detto il “Puma” nasce in Brasile ad Imbituba il 24 febbraio del 1991.
Fisico da corazziere, con ben 190 cm di altezza per un peso forma di 77 kilogrammi, il mediano brasiliano abbina alle caratteristiche fisiche donategli da madre natura anche eccellenti mezzi tecnici. Spiccano in particolare l’ottima visione di gioco, il sapiente controllo del pallone ed il colpo di testa imperioso.
Soprannominato in gioventù “Mercinho”, i primi calci al pallone li dà con la squadra di calcetto dell’Imbituba.

Gli inizi di carriera in Italia

Comincia la sua carriera in Italia, nella stagione 2010/2011,  nell’Hellas Verona allenato da Giuseppe Giannini.
Gli scaligeri quell’anno si trovano in Lega Pro e non effettuano una grande partenza nelle prime giornate.
Così, all’undicesima giornata, l’ex “Principe” giallorosso lancia nella mischia il giovanissimo “Puma“, che esordisce da titolare contro il Bassano. Lo piazza nel vivo del gioco e della manovra, cioè nel cuore del centrocampo gialloblu, al fianco di un certo Emil Hallfredsson, indimenticato islandese della Reggina.
La gara termina 1-1, quindi l’avvicendamento tra Giannini e Mandorlini non gioca a suo favore, dal momento che successivamente tornerà in campo solamente nel largo successo contro la Paganese.
A fine stagione, il Verona ottiene la promozione e sale in B vincendo i play-off. Emerson, per avere più spazio, dopo queste 2 presenze italiane decide di trasferirsi all’estero.

Il “Puma” vola in Romania

Passa quindi al FC Viitorul, un club storico della Romania, con il quale conosce il maggiore campionato rumeno e dove viene provato in più ruoli del centrocampo. Oltre che come mediano, infatti, giocherà alcune gare anche come trequartista, esterno di centrocampo a sinistra e, pure, ala di destra, a testimonianza della sua grande adattabilità tattica e polivalenza.
Quest’esperienza, che termina nel 2014, forma insomma non poco il “Puma”, lanciandolo nel mondo del calcio.

the puma emerson marcelina

Maglie calcio a poco prezzo

L’approdo a Malta pieno di soddisfazioni

Siamo nel 2014/2015, ed Emerson Marcelina vola a Malta tra le fila del Floriana FC, la squadra dei Gaucci.
Qui nell’isola è subito protagonista, arrivando con i biancoverdi fino al play-off scudetto, arrendendosi solo nella finalissima. La stagione successiva passa quindi al Birkirkara FC che, con un Fabrizio Miccoli in più nel motore, va a giocarsi il preliminare di Europa League contro il West Ham, cedendo solamente ai calci di rigore.
Questa è la prima gara internazionale per il “Puma” ma non l’ultima, perchè il Birkirkara fa un’altra grande stagione e, nell’annata successiva, è ancora ai preliminari della seconda manifestazione continentale.
Ed è una gran cavalcata, perchè i giallorossi maltesi stavolta giocano ben 6 gare europee eliminando i bosniaci del Siroki, gli scozzesi degli Heart of Midlothian e capitolando solamente contro i russi del Krasnodar, per un solo gol di scarto tra le due partite. Neanche a dirlo, Emerson Marcelina è sempre presente e protagonista in tutte queste grandi sfide europee.
In carriera ha quindi giocato 7 partite di qualificazione all’Europa League, tutte con il Birkirkara.

Tarxien e poi il Floriana e il primo trofeo

Tornato da Birkirkara, passa per un anno ai Tarxien Rainbows dove è praticamente perno insostituibile arrivando a giocare più di 2500 minuti in stagione. Quindi, rientra al Floriana FC con cui gioca le stagioni 2017/2018 e 2018/2019 vincendo la SuperCoppa di Malta 2017, il suo primo, prestigioso, trofeo in bacheca.
Alla fine del 2019, alcuni problemi legati al suo cartellino lo costringono, per cavilli burocratici, a lasciare il campionato maltese per una nuova avventura.

Emerson Marcelina oggi

Oggi Emerson Marcelina è il principale centrocampista del Nadur Youngsters FC, squadra della Gozo Football League. La compagine bianconera, con il “Puma” in cabina di regia, guida la classifica del campionato ed è in corsa per la vittoria del titolo 2019/2020
E’ sposato con la splendida Amanda e noi di Giocatori di Lana Caprina siamo sui fans accaniti, anche perchè ci ha dimostrato, con i modi sempre gentili, amichevoli ed educati, di essere un campione dal grande cuore.

Vi invitiamo quindi a scoprire le qualità del mitico “Puma” guardando il seguente video realizzato per la nostra rubrica “Skills and Goals”. E ad iscrivervi al nostro canale YouTube per godervi tutti i nostri contenuti.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e cercane altri nelle varie sezioni del sito.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Lascia un Commento

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria