Marco Criaco, dalla Calabria a Malta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
La storia e la carriera di Marco Criaco, polivalente centrocampista con una lunga militanza nel Cosenza Calcio oggi protagonista nel campionato maltese.

Marco Criaco nasce a Scilla (RC) il 22 maggio 1989. Centrocampista brevilineo, alto 1,70 per 65 kg, può ricoprire quasi indifferentemente tutti i ruoli del centrocampo, preferendo comunque posizionarsi sull’out, che sia a destra o sinistra. Di piede mancino, è dotato di interessanti doti tecniche e buona corsa, ed abile nel dribbling sfruttando il suo fisico scattante. Lo si può certamente definire un centrocampista moderno e completo.

Gli inizi di Carriera di Marco Criaco

La storia di Marco comincia dalla sua terra, la Calabria, più precisamente dal vivaio della Reggina, in quelli che erano gli anni d’oro della società amaranto. Un grave infortunio, però, porta i calabresi a fare altre scelte, Criaco decide quindi di ripartire da lontanissimo, e si trasferisce a Pordenone, neanche 18enne, nella stagione 2006/2007. In Friuli, conosce la Serie D e mette insieme, in 4 stagioni, circa 60 presenze, mettendosi in particolare evidenza nell’annata 2009/2010 siglando 3 reti.
Ecco quindi l’opportunità del professionismo, con la chiamata in Serie C1 da parte del Bassano. Gioca metà stagione con i giallorossi e la seconda parte con la Pergolettese, raccogliendo in tutto 6 presenze.

Il biennio ad Aprilia

E’ però nel Lazio, nelle due annate con l’Aprilia in Serie C2, che Marco trova continuità e numeri importanti. Nelle stagioni 2011/2012 e 2012/2013  con i biancocelesti mette a referto 66 presenze e 6 reti, centrando per due anni anche i play-off promozione. Il suo nome inizia quindi a circolare nell’ambiente e tanti interessamenti non tardano a manifestarsi. Fino a quello più desiderato e atteso: lo “chiama a casa” la sua terra, sotto forma dei colori rosso e blu del Cosenza.

criaco marco gzira united

Maglie calcio a poco prezzo

Casa dolce casa

Marco torna quindi in Calabria per la stagione 2013/2014, ed è subito gioia per i cosentini, che salgono in Serie C1. Diviene titolare fisso, giocando praticamente in tutti i ruoli della mediana, distinguendosi negli assist e realizzando anche gol pesanti. Stagione dopo stagione (in totale saranno 4), entra nell’esclusivo club dei centenari del Cosenza, collezionando in tutto con la maglia rossoblù ben 129 presenze. Dati alla mano, sono 110 quelle in Campionato, 3 nei Play Off e 16 in Coppa Italia, impreziosite da 8 reti complessive.

Una nuova avventura

Nella stagione 2017/2018 sbarca a Malta firmando per gli Hamrun Spartans, dove trova l’ex campione del mondo Cristian Zaccardo e l’ex attaccante del Palermo Davide Succi come compagni di squadra.
Si impone rapidamente come uno dei più talentuosi giocatori della BOV Premier League, mettendo insieme in due stagioni e mezza in rossonero 44 presenze, 10 gol e 13 assist, e risultando sempre tra i più positivi.
A gennaio 2020, quindi, arriva un ulteriore step per la sua carriera con il trasferimento all’ambizioso Gzira United, dove ha sin qui giocato 6 gare realizzando 2 reti, fino allo stop del campionato per il coronavirus.
Alla soglia dei 32 anni, quindi, Marco attende la riapertura della BOV per tornare dove più ama, sul campo, a mostrare tutta la sua, immensa, voglia di calcio.

Nel video che segue potete scoprire le qualità tecniche di Marco Criaco ed alcuni dei suoi gol più belli.
E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube sempre pieno di contenuti.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e cercane altri nelle varie sezioni del sito.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Lascia un Commento

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria