Sossio Aruta, dal campo alla tv

L'ex attaccante campano, dopo una carriera nelle serie minori, sta spopolando in TV grazie alla partecipazione a diversi reality e programmi vari.

Attaccante ancora in attività nonostante sia alla soglia dei 50 anni ma anche, ormai, noto personaggio televisivo. Sossio Aruta, fresco terzo classificato al Grande Fratello VIP, è indubbiamente un raro ed eccellente esemplare di “Calciatore di Lana Caprina” a 360 gradi.

Chi è Sossio Aruta?

Soprannominato il “Re Leone”, Sossio nasce a Castellammare di Stabia il 19 dicembre del 1970. Nella sua lunga carriera sportiva è sceso in campo con 25 squadre diverse ed ha realizzato più di 390 gol tra professionisti e dilettanti. In quella televisiva, “vanta” la partecipazione a 3 reality show, una lunga militanza nei format di Maria De Filippi e svariate ospitate in noti programmi Mediaset.
Ma andiamo con ordine a vedere, nel dettaglio, tutto questo e molto altro ancora.

Sossio Aruta calciatore

Alto 1,84 per 80 kg, Aruta riesce sin da giovanissimo ad imporsi nelle serie minori, realizzando valanghe di gol.
La prima importante occasione arriva nel 1993, quando passa al Taranto realizzando, in 3 stagioni tra Serie D e Serie C2, la bellezza di 46 gol in 90 partite. Reti che lo mettono in evidenza e gli valgono prima la chiamata dal Benevento (31 presenze e 10 gol nella Serie C2 1996/1997) e poi, soprattutto, quella del Pescara, con cui disputa la prima parte della stagione 1997/1998 esordendo in Serie B e in Coppa Italia e realizzando 3 reti in 19 presenze totali. Passa quindi alla Fermana in C1 e poi, per un biennio, all’Ascoli, dove però incide poco per problemi fisici.
Dopo un fugace passaggio alla Puteolana, voluto fortemente da mister Eziolino Capuano, torna quindi a Benevento per due stagioni dove non riesce ad incidere particolarmente.

La rinascita, la squalifica e l’inizio di una nuova vita

Siamo nel 2002/2003 e Sossio, quasi 33enne, torna ai suoi livelli con una super annata al Frosinone. Con i ciociari realizza 15 reti in 30 partite, ma la favola si interrompe quando viene squalificato per 8 mesi per rissa in campo al termine del derby con il Latina.
Torna quindi tra i dilettanti ma risorge dall’anonimato nel 2005/2006 partecipando al reality “Campioni” di cui vi parliamo a parte. Dopo questa esperienza, è protagonista nel Comacchio Lidi per due stagioni riuscendo addirittura ad entrare nella top 15 per la Scarpa d’Oro, e poi in svariate altre squadre delle serie inferiori. E’ riuscito anche a coronare il sogno di esordire in Champions League (nel 2011) ed in Europa League (nel 2018) con la maglia dei sammarinesi del Tre Croci., con cui ha vinto anche Scudetto, Coppa e titolo di Capocannoniere di San Marino. Mica male!
Ad oggi (inizio 2020) Sossio Aruta è ancora in attività e gioca nel Mesagne, in Prima Categoria pugliese.

sossio aruta del grande fratello

Maglie calcio a poco prezzo

Da “Campioni” a “Temptation Island”

Come già anticipato, Sossio Aruta è riemerso dal buco nero successivo alla brutta squalifica post Frosinone-Latina partecipando al reality show “Campioni”, che seguiva le gesta della squadra di calcio del Cervia, in Serie D. Allenato da Ciccio Graziani, realizzò 13 gol in 25 partite, risultando tra i più amati dal pubblico per la sua grinta.
Forte di questa inattesa popolarità, dal 2015 al 2019 è stato scelto da Maria De Filippi come corteggiatore e tronista in “Uomini e Donne”, partecipando nello stesso periodo anche ad altri noti programmi come “Amici” o “Ciao Darwin”. Non pago di tutto ciò, Sossio ha preso anche parte, con la fidanzata, al reality “Temptation Island Vip” del 2018, certificando a tutti gli effetti il suo nuovo status di personaggio televisivo.

Sossio del Grande Fratello

L’ultima “fatica” di Sossio è stata la partecipazione al Grande Fratello VIP 2020. Un’edizione che lo ha visto tra i protagonisti principali, anche e soprattutto per le tante burle e le continue ed accese liti con personaggi del calibro di “Er Mutanda” Antonio Zequila ed Antonella Elia.
Comunque apprezzato dal pubblico, è riuscito ad arrivare fino alla finalissima, aggiudicandosi il terzo posto.
Una volta uscito, è iniziata per lui una nuova serie di ospitate televisive, utili soprattutto per  alimentare imperdibili polemiche a distanza con il già citato Zequila. Ma per quanto, ce ne rendiamo bene conto, sia un argomento “altissimamente caprino”, eviteremo di parlarvene in questo spazio ed in questa sede.

Il web è ormai strapieno di video su Sossio Aruta, soprattutto quelli legati ai tanti reality cui ha partecipato.
Scegliamo però di proporvi questa divertentissima clip presa da “Mai dire Gol” di qualche anno fa. Una “perla” che dice tantissimo su di lui. Insomma, un video semplicemente… imperdibile!

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e cercane altri nelle varie sezioni del sito.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Iscriviti
Notifiche
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria
0
Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!x
()
x