Vagner Love, from Russia with Love

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Il brasiliano Vagner Love è il "Bomber dell'Amore". Un giocatore da 20 trofei in carriera diventato idolo anche in Russia, che ha vestito addirittura la maglia della Nazionale Brasiliana. E che si è distinto, pure, come implacabile playboy.

Treccine colorate con i colori delle varie maglie vestite in carriera, talento da vendere e… tanto, tantissimo amore da dare. L’attaccante verdeoro Vagner Love è stato protagonista in 6 campionati diversi, realizzando oltre 300 gol e facendosi “apprezzare” anche come incallito donnaiolo.
Capace di agire come prima o seconda punta, ma anche di interpretare il ruolo di ala, è un attaccante mobile, che si sposta su tutto il fronte d’attacco.

Gli inizi di Vagner Love al Palmeiras

Nato a Rio de Janeiro nel 1984, la carriera di Vagner Love comincia nel 2002 tra le fila del Palmeiras.
Grazie ai suoi gol, riporta subito la gloriosa formazione carioca nella massima divisione brasiliana, realizzando 28 reti in 42 partite nelle due stagioni di militanza.
In questi anni ha origine il suo soprannome. Durante un ritiro viene trovato con una ragazza in stanza, e così da Vagner Silva de Souza diventa semplicemente Vagner Love, “o artilheiro do amor”, ovvero “il bomber dell’amore”. L’allenatore dell’epoca, Karmino Colombini, lo mette inizialmente fuori rosa, salvo ripensarci su pressione della squadra. Il risultato è una valanga di gol che fanno le fortune del Palmeiras.
Recentemente, Colombini ha dichiarato: “A Vagner piacevano le ragazze, lo sapevano tutti, io in primis. Il problema è che gli piacevano nei momenti sbagliati”

Vagner Love al CSKA

Acquisita a suon di reti grande notorietà, nel 2004 si trasferisce in Russia al CSKA Mosca. Qui vince al primo colpo la Coppa UEFA, realizzando anche un gol nella finale con lo Sporting Lisbona. Un’impresa storica in quanto primo successo di un club russo in un torneo continentale, così al ritorno a Mosca la squadra viene ricevuta al Cremlino da Vladimir Putin. Al termine della cerimonia, Vagner Love stupisce tutti, iniziando a palleggiare e, improvvisamente, sfidando il Premier. “Volevo far qualcosa di storico, sfruttare il momento. Ho pensato ‘Vediamo se questo tizio sa calciare in pallone’. Putin è stato allo scherzo e ha iniziato pure lui a palleggiare. I russi hanno trattenuto il respiro, ma grazie al cielo l’ha presa bene”.
Negli anni seguenti con il CSKA Vagner Love vince 2 Campionati, 4 Coppe di Russia e 3 Supercoppe. Nel 2008 è anche capocannoniere e miglior giocatore dell’anno.

Vagner Love e la Seleção

Durante gli anni trascorsi in Russia, Vagner Love entra stabilmente nella Nazionale Brasiliana togliendosi grandi soddisfazioni. Nel 2004 vince la Copa America in Perú, pur se non da titolare. Bissa il successo nell’edizione 2007, questa volta da protagonista al fianco di Ronaldinho. Nel mezzo, salta per infortunio il Mondiale 2006 in Germania. Conclude la sua esperienza con la maglia del Brasile nel 2007 con 2 Coppe America, 20 presenze e 4 reti.

vagner love player

Maglie calcio a poco prezzo

Gli anni tra Russia e Brasile

Nell’estate 2009 torna in prestito al Palmeiras per la prima metà di stagione, quindi passa al Flamengo per la seconda parte. In questo periodo, in tandem con “l’Imperatore” Adriano, formano la strabiliante coppia d’attacco chiamata “L’impero dell’Amore”.
Rientra al CSKA dal 2010 al 2012, vincendo altri trofei in Russia ma, pure, conquistando le copertine dei giornali grazie alla sua fama di playboy. Lo stesso giocatore ha dichiarato in proposito: “Nella seconda avventura a Mosca mi sentivo molto solo. In rosa non c’erano altri brasiliani, così chiedevo di rimanere a casa senza andare in ritiro, dove non potevo parlare con nessuno. Non avendo nulla da fare, invitavo continuamente ragazze per divertirmi. Ma questo non mi disturbava: anzi, entravo in campo più rilassato”.
Per il 2012/2013 torna una stagione al Flamengo, dove realizza 13 gol in 36 partite, quindi è pronto ad accettare nuove sfide lasciando, definitivamente, la Russia.

Vagner Love tra Cina, Francia, Turchia e Brasile

Per due stagioni fino al 2015 si trasferisce in Cina allo Shandong Luneng, realizzando 28 gol in 41 gare. Passa quindi al Corinthians vincendo il campionato brasiliano 2015, poi una mezza stagione al Monaco in Francia prima di un fortunato triennio in Turchia. Dal 2016 al 2018 veste infatti la maglia dell’Alanyaspor segnando 34 reti in 43 partite, quindi nel 2018/2019 è tra le fila del Besiktas.
A 35 anni, torna in patria al Corinthians per la stagione 2019/2020, totalizzando 26 presenze e 5 gol.

“Il Bomber dell’Amore” Vagner Love oggi

Il 1 luglio 2020 Vagner Love ha firmato per il Kairat Almaty, squadra del campionato kazako con cui parteciperà alla prossima UEFA Europa League. Nonostante i 36 anni, non è ancora ora di appendere gli scarpini al chiodo per questo “sciamano della sensualità”. Il talento brasiliano è infatti ancora pronto a stupire, in campo e fuori, anche in Kazakistan. Nel nome dell’Amore. Tifosi (e donne) del posto avvisati.

Nel video che segue potete ammirare le qualità tecniche di Vagner Love e gustarvi alcuni dei suoi bellissimi gol.
E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube sempre pieno di contenuti.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e cercane altri nelle varie sezioni del sito.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Lascia un Commento

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Lasciaci la tua email e ti invieremo le nostre proposte.

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Lasciaci la tua email e ti invieremo le nostre proposte.