Bernio Verhagen calciatore truffatore

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Bernio Verhagen è uno pseudo calciatore olandese capace di ottenere quattro contratti professionistici senza... saper giocare a calcio! Una vera leggenda caprina.

Può un uomo farsi passare per un calciatore professionista pur non avendo in realtà alcuna qualità e, soprattutto, senza mai essere sceso in campo? La risposta è “si” se quest’uomo si chiama Bernio Verhagen.
Ecco la storia di questo leggendario truffatore, un moderno Carlos “Kaiser” Raposo.

Jordan Enzo Bernio Verhagen

Il 13 febbraio 1994 nasce a Paramaribo, in Suriname, il piccolo Bernio Verhagen. Alto solo 174 cm e dal fisico esile, Bernio è dotato di una buona velocità e… di fatto, nient’altro. Prova a crearsi una carriera calcistica entrando nelle giovanili del Willem II nel 2009, ma l’esperienza è senza successo, e viene così ben presto scartato.
Dopo due periodi di prova altrettanto fallimentari nelle squadre dilettanti del VV Oosterhout e del Den Dungen, a febbraio 2019 l’ormai 25enne Bernio ha un vero e proprio “colpo di genio”. Mette infatti a punto un diabolico piano per non dover rinunciare al suo sogno di far parte del mondo del calcio.
Pubblica su YouTube un video con alcune sue giocate opportunamente montate, dicendosi un calciatore svincolato alla ricerca di un’opportunità. La sua rete è ormai calata, bisogna solo aspettare che arrivino i pesci…

Verhagen in Moldavia ed in Sudafrica

Ad abboccare (è proprio il caso di dirlo!) sono i moldavi della Dinamo-Auto FC, allenati dall’ex-meteora del Genoa Igor Dobrovolski. Ovviamente però, appena arrivato nella lontana Transnistria il suo inganno viene immediatamente scoperto. Le lacune tecniche sono evidenti e così non gioca neanche un minuto. Contestualmente, viene anche accusato di una truffa con delle carte di credito, perciò i moldavi lo cacciano di fatto a pedate e la sua parabola sembrerebbe potersi chiudere qui.
Ma Bernio Verhagen non demorde e, ancora una volta grazie alla “truffa del video”, ottiene a luglio 2019 un contratto in Sudafrica con il Cape Town City. Anche qui, però, le sue bugie vengono presto smascherate. Non gioca neanche stavolta con la maglia sudafricana ed in meno di 25 giorni il suo contratto viene rescisso.

bernio veraghen fake

Maglie calcio a poco prezzo

La truffa in Cile “grazie” allo Stellar Group

E’ quindi il momento di salire di livello per Bernio, che a settembre 2019 ottiene un contratto nella Prima Divisione Cilena con l’Audax Italiano, superando se stesso. Con l’aiuto di un amico che si finge un importante agente dall’agenzia Stellar Group (rappresentante di campioni come Gareth Bale e Saul) il gioco è fatto.
Per un paio di mesi Bernio continua ad inseguire il suo sogno. Anche stavolta, però, non gioca neanche un minuto prima di venire scoperto e mandato via. Per non farsi mancare nulla, nell’occasione accusa di razzismo i suoi compagni di squadra via social network, creando clamore e attenzione attorno a se. Per arrivare ad “accalappiarsi” un nuovo contratto…

L’ultima truffa di Bernio Verhagen

A cadere nel tranello stavolta sono i danesi del Viborg FF, che il 5 novembre 2019 presentano in grande stile Bernio Verhagen come loro nuovo giocatore. Il direttore sportivo Jesper Fredberg lo descrive come “un giocatore veloce e aggressivo che si adatterà bene e che potrà coprire tutte e tre le posizioni d’attacco”. Tutto questo nonostante egli stesso ammette di non averlo mai visto giocare prima della firma del contratto. Anche stavolta, la “bufala” dello Stellar Group aveva fatto centro.
Tre settimane dopo, però, il Viborg FF smaschera Bernio ed annuncia di aver risolto il contratto con Verhagen e di averlo denunciato per truffa alla polizia danese. Assieme a lui viene denuncato anche il suo fantomatico procuratore, che aveva addirittura paventato al Viborg la prospettiva di rifilare il “pacco” Verhagen ai cinesi dell’Hebei Elite ottenendo un facile profitto, se questi avessero “insabbiato” la questione.

I guai di Bernio Verhagen con la legge

Bernio Verhagen, che nel frattempo ha avuto un bambino dalla fidanzata cilena Nayaret Muci con cui si era trasferito in Danimarca, viene inizialmente messo agli arresti domiciliari dalla polizia danese. 
Le accuse, oltre alla truffa sportiva, sono anche di minacce, percosse e rapina nei confronti di tre persone, tra cui la sua stessa fidanzata. A tutto questo, Verhagen aggiunge anche la fuga durante un trasferimento, dove cerca di raggiungere la Svezia. Fermato rapidamente dalla polizia danese, viene espulso dal paese e rimpatriato in Olanda. Qui, inizia a scontare 15 mesi di carcere per le violenze sull’ex fidanzata, in attesa di tutti quelli che lo aspettano per le diverse truffe messe a segno nel corso degli anni.
Una fine ingloriosa per Bernio Verhagen, recentemente accusato anche da un’altra donna di essersi finto calciatore dell’FC Copenhagen per sedurla e rubarle soldi e gioielli.

Nel video trovate un sunto della storia di Bernio Veraghen, con tutte le sue truffe e alcuni filmati di repertorio.
E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube sempre pieno di contenuti.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e cercane altri nelle varie sezioni del sito.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Lascia un Commento

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Lasciaci la tua email e ti invieremo le nostre proposte.

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Lasciaci la tua email e ti invieremo le nostre proposte.