Migliori tattiche Fifa: 4-2-3-1

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Come impostare al meglio la tattica 4-2-3-1 in Fifa 21. Scopri le migliori tattiche di Fifa.

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle migliori tattiche Fifa 21.
Oggi il focus è su un “grande classico” di FIFA ovvero il 4-2-3-1. Un modulo che, nel corso degli anni, ha rappresentato per tanti gamer una grande certezza. Sarà così anche in questa edizione? Scopriamolo insieme!

 

Modulo 4-2-3-1 in Fifa

Abbiamo già scritto diversi  articoli su Fifa ma non sono mai abbastanza, soprattutto per quanto concerne le migliori tattiche da utilizzare in game. E allora, iniziamo col dire che la solidità difensiva del 4-2-3-1 è un aspetto che si nota moltissimo. I due CDM offrono infatti una grande copertura al centro del campo. L’utilizzo di questa formazione permette quindi di sentirsi piuttosto al sicuro anche quando si è senza palla ma, pure, pericolosi durante il contrattacco. Le due ali rappresentano infatti una minaccia costante.
Con il 4-2-3-1, insomma, si guadagna sicuramente nel gioco difensivo e davanti realizzerete qualche rete in meno ma sarete comunque sempre competitivi, subendo anche meno gol.

 

Migliori tattiche Fifa: Impostazioni 4-2-3-1

Vediamo quindi come settare correttamente il vostro modulo 4-2-3-1.
Seguite le indicazioni nell’immagine per impostare nella maniera migliore lo stile difensivo ed offensivo del vostro 4-2-3-1 in Fifa, scegliendo così una delle migliori tattiche Fifa disponibili.

 

Maglie calcio a poco prezzo

Stile di Gioco 4-2-3-1 Fifa

Il modulo 4-2-3-1 permette insomma di lasciare i CDM a difendere (i vostri Kanté della situazione) e di tenere costantemente in avanti il trequartista e le ali mantenendo sempre equilibrio. Indubbiamente, il 4-2-3-1 rappresenta un approccio più cauto rispetto alla maggior parte delle altre migliori tattiche Fifa più popolari: causa infatti sempre problemi agli avversari ma non si fa trovare mai sbilanciato come le tattiche a 2 o 3 punte.
E’ quindi una formazione ideale per chi ama gestire le partite, senza un attacco forsennato, arrivando al successo in modo lento ma costante.

 

Ampiezza modulo 4-2-3-1 Fifa

Consigliamo di mantenere le ali strette sia nelle situazioni difensive che in quelle offensive. Questo permette di lasciare spazio sugli esterni per poi provare ad infilarsi proprio lì, aprendo le difese avversarie. Inoltre, la vicinanza con le ali permetterà al vostro unico attaccante di ricevere palla facilmente con passaggi brevi e precisi, allungando la difesa avversaria e facendo alzare la squadra in blocco. Non solo, schierarsi con le ali molto strette in posizione di partenza farà risultare ancora più incisivi i loro inserimenti in area.
Da un punto di vista difensivo, in ultimo, è sempre meglio lasciare spazio agli avversari sulle ali piuttosto che al centro, dove è fondamentale intasare le linee e coprire con attenzione.

 

Migliori tattiche Fifa: Profondità del 4-2-3-1

Dal 5 in su a seconda di quanto vi sentite “offensivi” in quel momento. Una profondità minore non vi permetterà di portare la palla più in alto del centrocampo, limitando le vostre possibilità di creare occasioni. Un’ampiezza da 4 in sotto ha senso solo da una prospettiva difensiva, magari per mantenere il vantaggio negli ultimi 10 minuti.
Certo, con 6 o 7 si correrà sicuramente il rischio che un passaggio filtrante oppure alto e profondo vi espongano a problemi, ma una maggiore profondità permette anche un superiore possesso palla, e tenere a lungo il pallone è il modo migliore per evitare rischi.

 

Istruzioni Giocatori Modulo Fifa 4-2-3-1

Questa è la configurazione che vi suggeriamo per il modulo 4-2-3-1 in Fifa:

ATT: Attaccante Finalizzatore.
Larghezza Bilanciata, Attacco Misto, Contrasti Normali, Resta Avanti.

CAM: Centrocampista Offensivo con Dribbling e Velocità.
Larghezza Bilanciata, Resta in Posizione, Contrasti Normali.

ES: Ala Sinistra Resistente e Piede Mancino.
Rientra, Entra in Area per il Cross, Resta in Posizione, Contrasti Normali.
ED: Ala Destra Resistente e Piede Destro.
Rientra, Entra in Area per il Cross, Resta in Posizione, Contrasti Normali.

CDM 1: Centrocampista Tecnico di Qualità.
Attacco Bilanciato, Resta Dietro in Attacco, Contrasti Normali, Copertura al Centro.
CDM 2: Centrocampista di Rottura e Interdizione.
Resta Dietro in Attacco, Intercettazioni Normali, Posizione Fissa, Copertura al Centro.

TS: Terzino Sinistro (Velocità almeno 80).
Resta Dietro in Attacco, Intercettazioni Normali, Attacco Misto
TD: Terzino Destro (Velocità almeno 80).
Resta Dietro in Attacco, Intercettazioni Normali, Attacco Misto

DC 1 e DC 2: Coppia di Difensori Centrali (Velocità almeno 70)
Resta Dietro in Attacco, Intercettazioni Normali.

POR: Portiere
Invariato.

Migliore tattica Fifa – Conclusioni sul 4-2-3-1

In conclusione, il 4-2-3-1 è senza dubbio tra le migliori tattiche Fifa. È di certo un modulo diverso dalla norma che riesce a limitare le carenze difensive degli schieramenti standard senza rinunciare a un buon approccio offensivo. Ovviamente, molto dipende anche dall’abilità di chi gestisce il controller, e dalle sua capacità di fraseggio, controllo palla e incisività quando si presentano le occasioni.
Se vorrete quindi utilizzare il 4-2-3-1 fateci sapere nei commenti qui sotto come va, e come vi siete trovati con le impostazioni che vi abbiamo suggerito. O anche con altri moduli come il 4-4-2 in Fifa di cui vi abbiamo parlato in precedenza. Grazie!

 

Video Tutorial Migliori Tattiche Fifa 4-2-3-1

Nel video che segue ecco un tutorial da seguire passo passo per impostare al meglio, in tutti i vari aspetti di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, il vostro 4-2-3-1 in Fifa 21.

E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube sempre pieno di contenuti.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e cercane altri nelle varie sezioni del sito.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Lascia un Commento

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria