Del Potro si Ritira

Dopo tanti anni di carriera, ricchi di soddisfazioni e di importanti successi ma anche costellati da infortuni che ne hanno limitato l'enorme potenziale, si ritira dal tennis Juan Martin Del Potro.

Si ritira dal tennis Juan Martin Del Potro, noto anche come la “Torre di Tandil” o “il Gigante Buono” per via della sua imponente altezza di quasi 2 metri e del suo carattere mite.
Tennista sempre molto apprezzato nel corso della sua carriera, dotato di una prima di servizio molto potente e di una seconda solida, Del Potro può essere senza dubbio inserito tra i migliori battitori di sempre.

Del Potro si ritira – L’ultimo atto

Il 9 febbraio del 2022 la carriera tennistica di Juan Martin Del Potro, dopo la sconfitta nel torneo di Buenos Aires per mano del connazionale Delbonis, è giunta al termine. Per il pubblico più giovane, che si è avvicinato al tennis dopo la prima decade del 2000, questa notizia non significherà molto, di certo almeno non quello che significa per chi è stato, invece, un suo grande ammiratore.
Sì perché Del Potro è stato, per chi scrive questo pezzo, un tennista capace di avvicinare allo “sport dei virtuosi”, grazie al suo tennis frizzante, determinato e sempre particolarmente efficace.

Il tennis di Juan Martin Del Potro

Sul campo da tennis, Del Potro è stato un mix tra la forza bruta, che nel periodo in cui l’argentino si è affacciato sul rettangolo di gioco era il leitmotiv del tennis, e la tecnica che gli permetteva, nonostante il suo metro e 98 cm di altezza, di danzare sotto rete chiudendo spesso il punto con una rara sensibilità di polso.
A completare il repertorio, poi, la “Torre di Tandil” ha sempre mostrato un servizio devastante e un dritto di rara potenza. Insomma, Del Potro era uno di quelli con cui neanche i più grandi campioni del tennis avrebbero voluto avere a che fare durante il cammino dei vari tornei, se in forma era infatti un avversario formidabile.

del potro ritiro

Tennis al miglior prezzo

La Carriera di Del Potro

Parlano chiarissimo i numeri raccolti dall’argentino in carriera, che possiamo sintetizzare così:

  • 22 tornei vinti, tra cui  lo slam di Flushing Meadows del 2009, il Masters 1000 a Indian Wells nel 2018 e ben nove ATP 500.
  • 2 medaglie olimpiche, un bronzo a Londra 2012 ed un argento nel 2016 a Rio.
  • 3° nel ranking, miglior piazzamento assoluto per lui, posizione raggiunta il 13 agosto del 2018.


Dei risultati eccellenti, che potevano essere anche superiori sé a sostenere l’argentino ci fosse stato un fisico capace di reggere la pressione e la stanchezza. Invece proprio questi sono stati gli ostacoli più grandi tra Del Potro e la grandezza assoluta. La sfortuna non è mai più forte di un guerriero, è però innegabile come i ripetuti infortuni e i dolori del “giovane DelPo”, un po’ come nel romanzo epistolare di Johann Wolfgang Goethe I dolori del giovane Werther, siano stati determinanti. E, alla fine, sono diventati insostenibili.

Il Ritiro di Del Potro

Stremato dalle fatiche e dagli infortuni, il gesto finale nel giorno del suo addio al tennis, quel deporre la sua bandana sul nastro del campo di casa sua in Argentina, la sua terra, fatto a margine dell’ennesima battaglia sportiva esemplare, è fortemente simbolico. Rappresentava l’ultimo atto di una carriera vissuta sempre sull’altalena, dove la sfortuna ha recitato la parte della protagonista lasciando ai tifosi dell’argentino sicuramente l’amaro in bocca, ma allo stesso tempo è stato anche un metaforico “regalo” a tutti gli appassionati del tennis. La bandana di Del Potro lasciata nel giorno del ritiro sul campo porta in dote una grande consapevolezza: quella che di “guerrieri” come Juan Martin Del Potro il tennis avrà sempre bisogno, rimarranno eternamente un’ispirazione e nessuno potrà mai dimenticarli!

Hasta pronto campeón!

Del Potro si ritira

Nel video che segue, le immagini dell’ultimo match di Del Potro, quello che ha segnato l’ultimo atto della carriera di questo straordinario atleta, travolto dalle emozioni.

E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube sempre pieno di contenuti.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su tutti i Social

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo su tutti i Social

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Iscriviti
Notifiche
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria
0
Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!x