Calciatori Bassi

La storia del calcio è ricca di protagonisti che non sono rimasti celebri per un'altezza eccezionale. Eppure, diversi di loro hanno "compensato" con un talento a volte davvero notevole. Ecco quindi un elenco dei calciatori più bassi attualmente in attività, fino a scoprire il calciatore ad oggi più basso del mondo professionistico.

Negli ultimi anni il calcio si sta trasformando sempre più in uno sport dove è la prestanza fisica a farla da padrone. Eppure, diversi calciatori bassi sono stati e sono ancora oggi in grado di fare la differenza, tanto in passato che anche ai giorni nostri. Insomma, dove non arrivano i centimetri arriva alla grande il talento. Basti pensare che il campionissimo Diego Armando Maradona, tra i calciatori più forti della storia (se non proprio il più forte di sempre) era alto solo 165 cm.
In questo articolo abbiamo quindi selezionato i calciatori bassi più noti tra i protagonisti del calcio di oggi. Rivelandovi poi, alla fine, i più bassi in assoluto tra i professionisti di tutto il mondo. Scopriamoli insieme!

Calciatori Più Bassi in Serie A

Partendo dal campionato italiano, per quanto riguarda i calciatori bassi della nostra Serie A ad oggi i 10 giocatori con minore altezza sono:

  1. Lorenzo Insigne 163 cm
  2. Sebastian Giovinco 163 cm
  3. Lucas Torreira 166 cm
  4. Pedro 167 cm
  5. Maxime Lopez 167 cm
  6. Stefano Sensi 168 cm
  7. Alexis Sanchez 168 cm
  8. Daniele Verde 168 cm
  9. Dries Mertens 169 cm
  10. Raul Moro 169 cm

Questi dieci giocatori sono gli unici sotto il metro e settanta in Serie A.
Sul gradino più alto del podio troviamo la “Formica Atomica” Sebastian Giovinco della Sampdoria  e Lorenzo Insigne, protagonista nel Napoli e campione ad Euro 2020 con la maglia dell’Italia.

Calciatori Bassi famosi in attività nel Mondo

Allargando ora l’analisi ai giocatori in attività sparsi in tutto il mondo, ecco i più noti calciatori bassi:

  • Maxi Moralez 159 cm (Calciatore più basso della MLS)
  • Frederik Sammaritano 162 cm (Calciatore più basso della Ligue 1)
  • Ryan Fraser 163 cm (Calciatore più basso della Premier League)
  • Pablo Piatti 163 cm (Calciatore più basso della Liga)
  • Bernard 164 cm
  • Marco Verratti 165 cm
  • Alejandro Gomez 165 cm
  • Santi Cazorla 165 cm
  • Mathieu Valbuena 167 cm
  • N’Golo Kantè 168 cm
  • Xherdan Shaqiri 169 cm
  • Lionel Messi 170 cm


“Svetta”, e fa sorridere dirlo, un’altro fenomeno del calcio mondiale, Leo Messi, che con i suoi 170 cm è il più alto di questa lista! Presente anche il formidabile Kantè, tra i centrocampisti più forti e completi di sempre, si distingue in particolare Maxi Moralez, oggi in MLS ma a lungo in Serie A con Catania e Atalanta. Il talentuoso argentino non arriva neanche a 160 cm!

calciatori bassi

Maglie Calcio Online

I Calciatori più Bassi di Sempre

Ecco infine i 5 calciatori più bassi in assoluto di sempre:

  1. Élton 153 cm
  2. Daniel Villalva 154 cm
  3. Marcin Garuch 154 cm
  4. Jafal Al-Kuwari 155 cm
  5. Benedikt Vilakazi 156 cm


Il calciatore più basso del mondo è dunque Élton José Xavier Gomes. Il centrocampista brasiliano, cresciuto nel Corinthians prima di fare esperienze in tutto il mondo, può vantarsi ad oggi di essere il calciatore professionista più basso attualmente in attività. Grande delusione per l’argentino Villalva e per il polacco Garuch, “fregati” per un solo, misero, centimetro.

calciatri bassi altezza

E voi quali giocatori bassi ricordate in particolare? Magari tra quelli che hanno vestito la maglia della vostra squadra del cuore, oppure che avete visto giocare nel campionato di Serie A o in quelli principali d’Europa.
Fatecelo sapere nei commenti!

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su tutti i Social

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo su tutti i Social

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria