Byron Moreno, l’arbitro dei mille scandali

Fischietto ecuadoregno famigerato in Italia per lo scellerato arbitraggio ai Mondiali di Corea e Giappone nel 2002, Byron Moreno è ancora oggi indimenticato nel nostro paese, dopo una carriera ricca di controversie e scandali.

L’arbitro Byron Moreno è una figura che ha lasciato un segno estremamente negativo nel mondo del calcio. E questo non solo per le sue decisioni discutibili sul campo, ma anche per essere stato protagonista di numerosi scandali e controversie anche al di fuori.
La sua carriera arbitrale è stata infatti caratterizzata da episodi che hanno suscitato l’indignazione di tifosi, giocatori e addetti ai lavori, e nel privato è stato addirittura arrestato per traffico di droga.
Questo articolo esplorerà quindi la vita e la carriera di Byron Moreno, evidenziando le vicende più controverse e gli episodi che lo hanno reso sciaguratamente celebre in tutto il mondo.

La carriera dell’arbitro Byron Moreno

Byron Moreno è nato il 23 novembre 1969 a Quito, in Ecuador. Ha iniziato l’attività di arbitro negli anni ’90 e ha raggiunto il massimo livello, diventando arbitro internazionale FIFA nel 2000. Il suo momento più alto fu la direzione della finale della Copa America del 1999 tra Messico e Brasile al termine della quale rivelò di sognare di diventare l’arbitro migliore del mondo.
Da quel momento ha arbitrato diverse partite importanti, su tutte una gara degli ottavi di finale durante la Coppa del Mondo FIFA 2002 ancora oggi ricordata come uno dei momenti più controversi della storia del calcio. Durante quello stesso torneo, ai gironi, aveva già diretto la sfida tra Stati Uniti e Portogallo, vinta dagli americani non senza polemiche.

Byron Moreno in Corea del Sud-Italia al Mondiale 2002

Ma, come anticipato, la partita che ha fatto entrare Byron Moreno nella storia del calcio in negativo è il match tra Corea del Sud e Italia durante i Mondiali 2002. La sfida si concluse con la vittoria della Corea del Sud per 2-1 dopo una serie di decisioni arbitrali che suscitarono scandalo a livello internazionale.
Durante la partita, giocata il 18 giugno 2002 a Daejeon in Corea del Sud, Moreno annullò un gol regolare all’Italia segnato da Tommasi, espulse Totti per una fantomatica simulazione e non sanzionò diversi interventi dei coreani. Su tutti, una gomitata ai danni di Del Piero da parte di un giocatore già ammonito. Queste decisioni controverse portarono alla sconfitta dell’Italia e alla clamorosa eliminazione dal torneo.

Le accuse di corruzione all’arbitro Moreno

L’incredibile sconfitta dell’Italia da parte della modesta squadra coreana suscitò molte critiche e accuse di favoritismo nei confronti dell’arbitro Moreno. Un’indagine della FIFA andò alla ricerca di elementi che potessero provare una possibile corruzione del fischietto ecuadoregno, ma la conclusione fu di non aver rilevato alcun illecito sportivo. In ogni caso, non venne più utilizzato dalla FIFA dopo questi fatti.
L’arbitraggio di Byron Moreno in quella partita è comunque rimasto nella memoria di ttti come uno degli episodi più discussi nella storia dei Mondiali, ed il suo nome da allora viene automaticamente associato a situazioni poco chiare, polemiche e controversie.

Apparizioni televisive di Byron Moreno in Italia

Le critiche nei confronti di Byron Moreno non si placarono nemmeno dopo mesi dalla fine della Coppa del Mondo. La Rai decise di sfruttare l’interesse mediatico creatosi invitandolo in televisione. Il 9 gennaio 2003, Moreno fu ospite del programma Stupido Hotel su Rai 2, dove venne pesantemente insultato.
Trovò comunque il tempo di esibirsi in una danza con Carmen Russo, e successivamente fu intervistato da José Altafini riguardo l’eliminazione della Nazionale italiana dal Mondiale. Nell’intervista, sostenne che gli Azzurri non erano stati eliminati a causa del suo arbitraggio, ma per le loro difficoltà nel segnare.
Il mese successivo, partecipò al Carnevale di Cento. Durante l’evento, fu bersagliato da fischi, insulti e fu oggetto di lanci di uova e monetine. Ricevette anche il Tapiro d’Oro da Striscia la notizia.
L’estate successiva, il presidente del Carnevale lo invitò nuovamente per arbitrare la finale di un torneo a Bondeno. Anche in quell’occasione, fu contestato dalla folla e colpito con uova.

 

Altre polemiche, candidatura politica in Ecuador e sospensione

Nel settembre 2002 Byron Moreno fu accusato di aver manipolato il risultato di una partita del campionato dell’Ecuador tra Barcelona e Liga Quito. La gara venne vinta dal Liga Quito per 4-3, in svantaggio 2-3 fino al 90′. Gli vennero contestate decisioni ritenute a favore del Liga Quito, come l’assegnazione di un rigore inesistente e la mancata sanzione di chiari falli commessi. Ma soprattutto il maxi recupero di tempo concesso. Furono segnalati 6 minuti ma ne vennero effettivamente disputati 13, quelli necessari a ribaltare il risultato.
Si ipotizzò che il comportamento di Moreno fosse stato influenzato dalla sua candidatura al consiglio comunale di Quito. In ogni caso, Moreno non venne eletto e all’inizio del 2003 fu prima sospeso e poi espulso dalla Federazione calcistica ecuadoriana.
L’ultima partita diretta da Byron Moreno fu SD Quito-Cuenca, disputata il 23 maggio 2003. Il 10 giugno dello stesso anno, anche la FIFA annunciò la sua sospensione definitiva.

Byron Moreno: l’arresto ed il coinvolgimento in attività illecite

Ad alimentare i sospetti sulla poca limpidezza di Byron Moreno ecco l’arresto del 21 settembre 2010 all’aeroporto di New York. L’arbitro cercò infatti di introdurre negli Stati Uniti sostanze stupefacenti, venendo trovato in possesso di circa 6 chili di eroina, ingerita in ovuli occultati nel suo corpo
L’arresto fu operato dalla DEA e Moreno venne condannato a due anni e mezzo di prigione per contrabbando di eroina. Venne rilasciato anticipatamente di 4 mesi per buona condotta nel dicembre 2012 e fu estradato in Ecuador, dove è stato poi indagato per evasione fiscale e altri reati.

Aneddoti e curiosità sull’arbitro Moreno

Oltre agli episodi di cui vi abbiamo parlato, la figura di Byron Moreno è associata a vari aneddoti e curiosità:

  • E’ stato spesso criticato per la gestione dei tempi di recupero, che sembravano prolungarsi o restringersi in modo sospetto a vantaggio di una squadra o di un determinato risultato.
  • Byron Moreno è diventato oggetto di scherno e derisione per la sua forma fisica non adatta all’attività arbitrale. I commentatori e i tifosi non mancavano di far notare la sua silhouette sovrappeso.
  • Nel 2023, Byron Moreno è stato spinto a terra da un calciatore durante un match amatoriale che arbitrava, a seguito delle sue decisioni discutibili.
  • Il gruppo italiano parodistico dei Gem Boy gli ha dedicato una canzone nel 2002 intitolata “Schiatta Moreno”, sulle note di “Baila” di Zucchero.
  • Nel settembre 2002, a Santa Teresa di Riva in provincia di Messina i gabinetti pubblici situati in Piazza Mercato furono intitolati all’arbitro Moreno con una delibera comunale. La notizia fece scalpore, e molte emittenti televisive presenziarono alla cerimonia di intitolazione.
  • Il cantante italiano Caparezza lo menziona insieme a Hillary Clinton nella canzone “Dalla parte del toro”.

Conclusioni su Byron Moreno

Byron Moreno rimarrà nella memoria dei tifosi per sempre come l’arbitro più controverso della storia del calcio. Il fatto che il suo nome sia stato associato dopo quel famigerato match a scandali di ogni tipo, non fa altro che alimentare i sospetti su di lui. Il suo coinvolgimento in attività illegali e il suo arresto hanno ulteriormente oscurato la sua già compromessa reputazione di arbitro
E, ancora oggi, quando si pensa alla malafede arbitrale è inevitabile ricordarsi di lui. Personaggio capace di influire tanto profondamente sul calcio e sulla storia di quel Mondiale.

Byron Moreno e lo scandalo in Italia – Corea del Sud – VIDEO

Nel video che segue ecco le immagini dell’arbitro Byron Moreno durante la celeberrima sfida tra Italia e Corea del Sud al Mondiale 2002. Una partita entrata di diritto nel libro nero della storia del calcio internazionale.

E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube sempre pieno di contenuti.

Prove Gratuite Amazon

Comincia la prova totalmente gratuita di 30 giorni iscrivendoti a questi servizi Amazon:

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su tutti i Social

Author picture

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo su tutti i Social

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Iscriviti
Notifiche
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria
0
Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!x