Fratelli che hanno vestito maglie diverse della stessa città in Italia

Nella storia del calcio italiano è capitato che dei fratelli abbiano vestito le maglie di squadre rivali della stessa città. Ecco i "derby in famiglia" più noti che sono andati in scena nel campionato di Serie A.

L’acclamato arrivo di Romelu Lukaku alla Roma ha scatenato l’entusiasmo dei tifosi giallorossi. Il talentuoso attaccante belga, proveniente dal Chelsea e protagonista in Italia con l’Inter nel recente passato, non solo diventa uno dei principali colpi del calciomercato di quest’anno, ma alimenta anche una curiosa statistica.
Con l’arrivo di “Big Rom” alla Roma si scrive un nuovo capitolo di storia familiare nel calcio italiano. Nel recente passato, infatti, un altro membro della famiglia Lukaku, suo fratello Jordan, ha indossato la maglia della Lazio dal 2016 al 2020, pur con un impatto mediatico sicuramente meno marcato rispetto a quello di Romelu. I Lukaku, insomma, entrano nella storia come fratelli che hanno indossato maglie diverse di squadre della stessa città, inserendosi nella ristretta cerchia di cui vi andiamo a parlare in questo articolo.

I Fratelli Baresi: Simboli di Milan e Inter

La storia dei fratelli Baresi è un capitolo unico affascinante all’interno del ricco panorama calcistico italiano. I due fratelli, Franco e Giuseppe, hanno onorato con impegno e dedizione per quasi vent’anni le maglie dei due club milanesi, il Milan e l’Inter.

Franco Baresi, riconosciuto come uno dei migliori difensori di tutti i tempi, ha calcato il terreno del San Siro con la maglia rossonera per l’intera carriera professionale, dal 1978 al 1997. La sua presenza in campo incarnava l’eleganza e la fermezza di un capitano carismatico, e la sua abilità nel leggere il gioco e anticipare le mosse degli avversari lo ha reso un faro nella difesa del Milan. Oltre a conquistare numerose vittorie in Serie A e nelle competizioni europee con il club, Franco Baresi è stato un simbolo di lealtà e dedizione al club che ha reso la sua storia ancor più iconica.

Dall’altra parte della città, Giuseppe Baresi ha fatto il suo ingresso nel mondo calcistico con l’Inter nel 1976, e ha continuato ad indossare i colori nerazzurri fino al 1992. La sua versatilità e intelligenza tattica lo hanno reso un punto di riferimento nello scacchiere interista, anche graze al suo impegno instancabile. Dopo l’Inter, Giuseppe Baresi ha chiuso la sua carriera calcistica con due anni al Modena.

La storia dei fratelli Baresi è stata intrisa di emozioni e sfide, ma il loro legame fraterno è stato sempre al centro, basato su una passione condivisa per lo sport. La loro presenza sul campo indossando tanto a lungo maglie diverse di club rivali ha arricchito il tessuto del calcio italiano.

I Tanti Fratelli Divisi tra Giallorosso e Biancoceleste

La grande rivalità tra le squadre romane, Roma e Lazio, è una delle più accese e sentite nel mondo. Eppure, nella storia ci sono stati fratelli che hanno indossato le maglie delle due squadre della Capitale. Un esempio lampante è Luciano Spinosi, la cui carriera ha preso forma principalmente tra la Roma e la Juventus, due club con tradizioni calcistiche diverse. Questo dualismo è stato importato anche in famiglia, con il fratello Enrico che fece parte della Lazio durante la stagione 1954/1955. Sebbene Enrico non sia di fatto mai sceso in campo con la maglia biancoceleste, ha ulteriormente infiammato la rivalità tra le squadre in casa Spinosi.

Anche i fratelli Di Chiara sono un altro tassello in questa tradizione romana. Alberto Di Chiara ha vestito la maglia giallorossa in sei occasioni tra il 1980 e il 1982. Nel frattempo, suo fratello Stefano ha indossato la maglia della Lazio facendo registrare 2 apparizioni tra il 1973 e il 1976.

La storia dei fratelli ungheresi Ferenc e Istvan Nyers è un altro esempio di fratelli che hanno indossato maglie di clib rivali. Ferenc Nyers ha calcato il campo per la Lazio dal 1948 al 1950, suo fratello Istvan ha difeso i colori della Roma dal 1954 al 1956.

In una città come Roma, dove il calcio è più di uno sport, è una passione radicata nelle vite dei suoi abitanti, queste storie di fratelli divisi tra le maglie giallorosse e biancocelesti diventano emblematiche. Esse incarnano l’intensità, la passione e la complessità di una rivalità calcistica che trascende il campo da gioco.

fratelli maglie diverse stessa città lukaku

Fratellanza e Rivalità: I fratelli Vieri tra Juve e Torino

Continuiamo quindi a scovare altri fratelli che hanno indossato maglie di squadre rivali della stessa città in Serie A. Uno dei casi più noti è quello dei fratelli Vieri. Christian Vieri, famoso come Bobo, ha scritto pagine importanti nella storia del calcio mondiale, sfoggiando le sue abilità in squadre di livello come l’Inter e la Juventus. Una mossa che potrebbe sembrare insolita è stata il suo passaggio dalla Juventus al Torino. Accanto a lui, il suo fratello Massimiliano ha militato nella Juventus, anche se senza mai mettere piede ufficialmente in campo.

I fratelli Bonetti rivali a Genova

La scena calcistica genovese ha anch’essa contribuito a questa particolare casistica. Dario Bonetti ha vestito la maglia della Sampdoria in due distinti periodi, entrando nel cuore dei tifosi della squadra blucerchiata. Nel frattempo, suo fratello Ivano Bonetti ha indossato con orgoglio i colori del Genoa e, anche, quelli della stessa Sampdoria. Questo non solo ha aggiunto ulteriore sapore ai derby genovesi, ma ha anche evidenziato come la passione calcistica possa legare e dividere, in modo unico, i membri di una stessa famiglia.

I Bertoni, i Ricci e il caso unico dei Borel

Dai fratelli Bertoni, con Sergio nel Genoa e Elio nella Sampdoria, all’interessante vicenda dei fratelli Ricci divisi sempre tra le due squadre genovesi, il calcio italiano è ricco di storie di fratellanza e rivalità.
Ma una storia unica e davvero insolita appartiene ai fratelli Borel. Aldo Giuseppe e Felice Borel, nei tumultuosi anni ’30, hanno giocato entrambi sia per il Torino che per la Juventus. La loro vicenda è un perfetto esempio di quanto il calcio possa essere imprevedibile e pieno di sorprese.

Fratelli che hanno vestito maglie diverse nella stessa città

Le storie dei fratelli che hanno vestito le maglie delle squadre rivali all’interno della stessa città sono una testimonianza affascinante della complessità e della passione che anima il calcio italiano. E ci ricordano che il calcio va ben oltre il campo di gioco, intrecciando relazioni e legami anche strettissimi, con nuovi capitoli che si scrivono di stagione dopo stagione.
Sicuramente, quindi, arriveranno anche in futuro altre storie di fratellanza e rivalità che arricchiranno l’epopea di questo sport. Altri fratelli vestiranno le maglie di squadre rivali della stessa città, dimostrando come i legami familiari possano attraversare anche le linee dei campi da gioco della nostra Serie A e di tutto il mondo.

E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al canale YouTube di Giocatori di Lana Caprina, dove potete trovare tanti video divertenti e altrettante curiosità sul calcio e sullo sport.

TAG: fratelli maglie diverse stessa città, derby tra fratelli con maglie diverse nella stessa città

Prove Gratuite Amazon

Comincia la prova totalmente gratuita di 30 giorni iscrivendoti a questi servizi Amazon:

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su tutti i Social

Author picture

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo su tutti i Social

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria