L’Introvabile maglia della Fiorentina di Super Mario

Una maglia avvolta nel mistero, certamente unica, su cui ci sono grandi dubbi di autenticità ma, al tempo stesso, alcuni "indizi" che fanno pensare si tratti di un vero cimelio. Ecco la storia della maglia della Fiorentina di fine anni '90 con il volto di Super Mario.

Nel mercato delle maglie da calcio “vintage”, letteralmente esploso nel nuovo millennio, ci sono alcune magliette quasi introvabili, che fanno gola ai collezionisti. Pensiamo, ad esempio, alla “Bruised Banana” utilizzata dall’Arsenal dal 1991 al 1993, oppure alla maglia con cui l’Olanda del “Cigno di Utrecht” Marco Van Basten ha vinto Euro 88. E poi c’è la misteriosa maglia della Fiorentina di Super Mario, divisa mai utilizzata dai “Viola” nella stagione 1997/1998 e al centro di diverse questioni.
Negli ultimi anni, questa maglia ha raggiunto uno status quasi mitico all’interno della comunità dei collezionisti. La maglietta con il volto dell’iconico idraulico italiano subito sotto il logo Nintendo è davvero una specie di “Sacro Graal” del collezionismo. Ma sulla sua autenticità e, addirittura, reale esistenza si è discusso a lungo.
Scopriamo di più riguardo questa intrigante storia.

Maglia Fiorentina “Super Mario”

Iniziamo col dire che, all’epoca, ne sarebbero state prodotte soltanto 300. Il condizionale è d’obbligo, perché per lungo tempo nessuno ne aveva mai vista o posseduta una. E soprattutto dal momento che la Fiorentina non indossò mai questa divisa. In questo modo, è nata una specie di “leggenda” che è cresciuta sempre più nel tempo. Finchè, all’improvviso e dopo diversi anni, un sito inglese l’ha messa in vendita, rendendola una delle magliette più rare e uniche di tutti i tempi.
Con un annuncio sui social, il sito dichiarò di aver scovato una delle maglie da calcio più introvabili mai prodotte, ed iniziò un countdown prima di renderla disponibile. Addirittura, per il volume di utenti curiosi di dare un’occhiata e scoprire di cosa si trattasse, il sito andò in down.

Una Maglia introvabile, venduta in pochi secondi!

Allo scoccare della fatidica ora, la maglia comparve e venne acquistata per 500 sterline pochi istanti dopo essere andata online. Ad aggiudicarsela fu lo YouTuber Ellis Platten. Si trattava della versione da trasferta, bianca.
E sin da subito sono state tante le domande che si sono posti i collezionisti. Se ne esistevano 300, perché negli anni non ne era mai stata messa in vendita nemmeno una? Si trattava forse di una promozione Nintendo per il GameBoy mai lanciata in Italia? E perché non c’erano foto di nessun giocatore della Fiorentina che la indossasse almeno una volta? Tutte osservazioni condivisibili, che misero in dubbio che si trattasse di un prodotto ufficiale, anche perché non c’era apparente motivo per il quale la Fiorentina avrebbe dovuto non indossare, avendola a disposizione, una delle maglie più originali di sempre.

Maglia Super Mario “Made in Mexico”?

Venne poi evidenziato dal compratore come, all’interno della maglia, vi fosse la dicitura “made in Mexico”, che gli suonò come un campanello d’allarme. Perché una maglia promozionale destinata all’Italia dovrebbe essere prodotta in Messico? E ancora, perchè il volto di Super Mario è di colore giallo e non rosa? Pieno di dubbi sull’autenticità del pezzo, Platten decise di restituirla al sito dove l’aveva comprata, facendosi rimborsare.
La notizia iniziò a circolare, e ben presto iniziarono a comparire sul web altre immagini della maglia della Fiorentina di Super Mario. Nello specifico, si trattava della divisa viola da casa della stagione 1997/1998 e di quella bianca da trasferta 1998/1999, stavolta con Super Mario con il volto rosa. Per molti, si trattava di maglie autentiche della Fiorentina sulle quali qualcuno, sull’onda del clamore suscitato dalla vicenda, aveva stampato successivamente il volto di Mario, per venderle in maniera truffaldina.
Insomma, intorno a questa introvabile maglia della Fiorentina con Super Mario aleggiavano solo dubbi e mistero.

maglia super mario fiorentina

Maglie Fiorentina Online

Caso chiuso. Oppure no?

Senza prove che la maglia fosse il frutto di una particolare promozione Nintendo, o una conferma della sua esistenza da parte della Fiorentina, era facile pensare ad un falso. Anche perché il sito che l’aveva messa in vendita dichiarò di non conoscerne l’origine, ma di ritenerla comunque autentica pur non negando perplessità, in particolare per la grafica gialla di Super Mario.
Tutto ciò sembrò chiudere per sempre il caso, archiviato come una maglia autentica sulla quale era stato aggiunto “posticcio”, con l’inganno, il volto di Super Mario. Ma, dopo qualche tempo, un video inedito cambiò totalmente le carte in tavola.

Il Video della Maglia della Fiorentina con Super Mario!

Si trattava di un filmato di un allenamento della Fiorentina nel ritiro estivo del 1997. E qui, sorprendentemente, ripresi da molto lontano l’allenatore Malesani e i calciatori Rui Costa, Edmundo, Batistuta e Kanchelskis, oltre a diversi altri membri della squadra, sembravano indossare la maglia della Fiorentina con Super Mario!
Nello specifico, era la divisa da casa. Non esistono filmati analoghi con la maglia da trasferta bianca, o con una ripresa migliore e più da vicino che tolga ogni dubbio, ma tutto questo è bastato a ribaltare la situazione, e a far pensare che le maglie fossero autentiche.

Maglia della Fiorentina Super Mario – Quello che sappiamo

Da quel momento, sono partite delle vere e proprie “indagini” degli appassionati, e si è scoperto che:

  • Le magliette potrebbero essere state realmente realizzate in Messico poiché la Fila, sponsor tecnico dell’epoca dei “Viola”, aveva una fabbrica in Messico.
  • La maglia sarebbe stata creata per un evento specifico Nintendo, che però non è mai stato lanciato.
  • A venderla al sito fu un fornitore messicano, che rintracciato avrebbe dichiarato di averne prese tre direttamente dalla fabbrica.
  • La Fiorentina, ad oggi, non ha mai confermato l’esistenza della maglia.
  • Per il responsabile del Museo delle maglie della Fiorentina, la maglietta è senza dubbio un falso.


In ogni caso, la maglia restituita è stata rivenduta allo stesso prezzo ad un altro collezionista. Perché alla fine chi compra decide a cosa credere. Sicuramente, si ritrova tra le mani un pezzo unico per gli appassionati di magliette, anche se ha pagato un prezzo esorbitante per quello che sembra essere, quantomeno, un prodotto senza licenza.
Una maglietta di certo mai indossata in gara dalla Fiorentina la cui reale esistenza però, nella versione “casalinga” almeno, sarebbe confermata dai frammenti di quel video durante gli allenamenti estivi.

Le Maglie della Fiorentina

Nel video che segue potete vedere un’ ampia collezione di maglie della Fiorentina, che raccontano i tanti anni di storia del club “Viola”.

E a proposito di video, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale YouTube sempre pieno di contenuti.

Giocatori di Lana Caprina

Giocatori di Lana Caprina

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su tutti i Social

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo su tutti i Social

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Iscriviti
Notifiche
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il Mondo Lana Caprina

I nostri articoli sono dedicati a coloro che trovano un momento di gloria senza mai essere stati dei numeri uno, a quelli che ci sono rimasti nel cuore non per la loro tecnica o per i trofei in bacheca ma piuttosto per quel loro modo, unico ed assolutamente “caprino”, di essere.

Gli ultimi Articoli

Seguici su Facebook

Iscriviti al Canale YouTube

Vuoi fare pubblicità sul nostro sito?

Diventa partner e visita la nostra pagina pubblicitaria
0
Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento!x
()
x